Archivi tag: warner music

Il rock della Malavita. Intervista ai Baustelle

baustelle-malavitaI Baustelle, gruppo rock dalle radici toscane ma naturalizzato milanese, è il gruppo più interessante dell’ultimo anno. Caratterizzati da un sound coinvolgente, un gusto per il retrò e dei testi che affondano nella parte più scura e morbosa dell’immaginario adolescenziale -al di là di retoriche e manifesti generazionali – con il loro terzo album, “La Malavita” [Warner/Atlantic, 2005], i Baustelle sono arrivati in cima alle classifiche. Con un lavoro omogeneo e compatto, di largo consumo ma tutt’altro che commerciale. Come i vecchi dischi rock di una volta.
Francesco Bianconi, voce maschile del gruppo, ci ha raccontato cosa è cambiato col successo. “Anzitutto i concerti – dice sorridendo – Sono sempre affollatissimi, e questo ci fa piacere. Molti ragazzi cantano a memoria tutte le canzoni, non solo il singolo che passa per radio. È un grande risultato. Poi il cd è andato benissimo e continua a vendere al di là delle aspettative. I nostri discografici non se lo aspettavano, men che meno noi. L’altro cambiamento significativo è che, finalmente, riusciamo a campare con la musica. Prima dovevamo fare tutti i lavori più improbabili”. Continua a leggere Il rock della Malavita. Intervista ai Baustelle

La cosmogonia di Vinicio

ovunque-proteggiUn’attesa lunga per quella che è probabilmente la voce più interessante del panorama musicale italiano, che a partire dalle indiscrezioni sulle collaborazioni – tutte di altissimo livello – aveva dato vita ad una serie di ipotesi sulla strada che avrebbe imboccato Vinicio dopo la svolta di «Canzoni a Manovella», uscito nel 2000. Ebbene, «Ovunque proteggi» non delude: è un lavoro complesso, a volte perfino difficile e introverso, che conferma la svolta “teatrale” di Capossela (nel booklet si legge «scritto e diretto da Vinicio Capossela»; il riferimento è solo orchestrale? mah…). Continua a leggere La cosmogonia di Vinicio