Archivi tag: Teatro Povero di Monticchiello

Pantagruel – BORGHI E PICCOLE CITTÀ

SCONFINAMENTI D’ESTATE [RADIO 3 RAI]

Pantagruel 2016 - Borghi e piccole città
(ph dal sito del programma)

Puntata del 07/08/2016

A condurci in tanti piccoli luoghi del nostro paese, dimenticati o riqualificati, abbandonati o ripopolati lo scrittore – musicista Valerio Mattioli, Carmen Pellegrino, autrice di Cade la terra, il poeta- paesologo Franco Arminio.
Dai borghi reali a quello fantastico della Mancia, dove Corrado Bologna nella replica della 18 ^ puntata incontra Mario Monicelli e Bianca Pitzorno, e Toni Servillo e Mimmo Cuticchio  raccontano dei feroci eserciti di Alifanfarone e di Pentapolino dal Braccio Rimboccato. Continua a leggere Pantagruel – BORGHI E PICCOLE CITTÀ

Porca bestia! La crisi secondo il Teatro Povero di Monticchiello

«Argelide» è una metafora dell’Italia. L’autodramma che il Teatro Povero di Monticchiello ha portato in scena fino al 14 agosto racconta di questa combattiva trisavola, Argelide, matriarca di una grande famiglia alle prese coi problemi che assillano tanti italiani: come riuscire a far fronte a una crisi che non è solo economica, ma anche morale del nostro paese. Tra una rata del muto da pagare, i battibecchi per modernizzare l’azienda agricola di famiglia che non produce più abbastanza, e il frastuono dei ragazzi più giovani intenti a studiare le note dell’inno di Mameli per le vicine celebrazioni, le varie generazioni della famiglia si riuniscono al capezzale di Argelide, che lotta tra la vita e la morte. Qualche volta le preoccupazioni fanno dimenticare il perché ci si trova lì, e le discussioni riprendono, finché a turno qualcuno non ricorda che c’è qualcosa di più importante dei soldi e delle preoccupazioni, ed è il rispetto per la vecchia nonna che sta morendo.
Noi Argelide in scena non la vediamo mai. Sentiamo solo la sua voce stanca che lotta con una Morte verde e maligna, di bergamaniana memoria, che la obbliga a una partita a scacchi che non sa giocare. Sentiamo la sua genuina imprecazione, “Porca bestia!”, che ci racconta della rabbia e dell’energia che la tiene in vita per poter vedere quale sarà la sorte del suo Paese, e con quella la sorte dei suoi tanti nipoti. Continua a leggere Porca bestia! La crisi secondo il Teatro Povero di Monticchiello