Archivi tag: Scontri di Londra

Immaginario malato – Londra brucia. O forse no

Evidentemente non è un vizio solo italiano quello di negare l’evidenza. La reazione del premier inglese David Cameron alle tre giornate di violenza che hanno messo a ferro e fuco la civilissima Londra è stata di minimizzare: “Si tratta di semplice criminalità”. Una dichiarazione che suonava ancora più ridicola alla luce dell’evolversi dei fatti: subito dopo Londra gli scontri si sono estesi a Birmingham, Liverpool, Manchester.

Nonostante un suo ministro di rilievo come George Osborne, titolare delle finanze, abbia dovuto ammettere che “ci sono comunità lasciare ai margini dell’economia del Paese” – sostanzialmente dando ragione alla maggioranza di cittadini britannici che, in un sondaggio, hanno bocciato l’operato del governo e pensano che l’origine del malessere sociale sia da rintracciare nella sua politica di forti tagli – David Cameron è andato avanti per la sua strada. La prima mossa è stata chiamare a collaborare Bill Bratton, esperto statunitense e teorico della “tolleranza zero”. La cosa ha suscitato le ovvie proteste della polizia inglese, tanto più che proprio in questi giorni si sta discutendo di un possibile taglio di due miliardi di sterline che provocherebbe fino a 30.000 licenziamenti tra le forze dell’ordine.

La seconda uscita ha invece suscitato l’apprensione di una fascia ancora più ampia della popolazione: limitare o censurare i social network come Facebook e Twitter o il servizio di messaggeria multipla di BalckBerry, che sarebbero stati gli strumenti per organizzare la protesta. Continua a leggere Immaginario malato – Londra brucia. O forse no