Archivi tag: Principato di Sealand

Qui Comincia – Radio3 :: Utopie 02 – Sealand

Fino al 29 agosto Graziano Graziani conduce la trasmissione «Qui Comincia» di Chiara Galli su Radio3 Rai alle 6 alle 6:45 del mattino, tutti i sabato e le domeniche. [Frequenze 93.7 oppure 98.4 in FM].
Il ciclo di dieci trasmissioni si intitola «Utopie», e racconta 10 storie di micronazioni, minuscoli stati che hanno proclamato la propria indipendenza nell’indifferenza generale, e che nessuna mappa riporta. Storie di utopie concrete, tra il serio e il faceto.

* * *

Puntata n°2 – 01 agosto 2010

La storia del Principato di Sealand, la piccola isola artificiale del Mare del Nord che ha dichirato la propria indipendenza – lettura da Adolfo Bioy Casares, “L’invenzione di Morel”. Continua a leggere Qui Comincia – Radio3 :: Utopie 02 – Sealand

Annunci

L’isola del tesoro condiviso

All’inizio del 2007 la notizia è rimbalzata sui media di tutto il mondo: Sealand, probabilmente il più piccolo stato indipendente del pianeta, è stato messo in vendita dai suoi occupanti, ovvero la famiglia regnante, nonché unica residente, del bizzarro principato autoproclamatosi indipendente una quarantina d’anni fa. Motivazione ufficiale dell’insolita “trasazione” – perché di vendita non si può parlare, visto che Sealand è tecnicamente una micronazione e non un qualunque bene alienabile – espresso dalla casa regnante per bocca del Principe Michael, è un laconico “siamo un po’ stufi di vivere qui”.
Come dare torto al principe reggente? Sealand, in realtà, non è altro che una piattaforma di metallo e cemento costruito su uno sperone di roccia in mezzo al Mare del nord. Insomma, un luogo che non evoca certo scenari fiabeschi, a discapito della sua vocazione “principesca”. Tanto è vero che la notizia della sua vendita, trattata dai giornali più che altro come una curiosità, ha suscistato la perplessità dei più, vista la sua collocazione piuttosto “fuori mano” – si può raggiungere Sealand esclusivamente in nave o in elicottero – che scoraggerebbe eventuali investitori interessati alla ricoversione della micronazione. Continua a leggere L’isola del tesoro condiviso