Archivi tag: Meister Eckhart

Meister Eckhart e la modernità del furore. L’ultimo lavoro di Massimiliano Civica

È un tentativo ambizioso, quello di Massimiliano Civica, di mettere in scena le parole di Meister Eckhart, predicatore domenicano vissuto tra la seconda metà del Duecento e la prima metà del Trecento, la cui impostazione teologica influenzò profondamente il medioevo tedesco. Eppure, come sempre accade nel teatro di questo regista, è la semplicità la chiave di volta per rendere la complessità e dare vita uno spettacolo la cui gittata stia alla pari con quella della sua ambizione.
«Attraverso il furore», che ha debuttato al festival Inequilibrio di Castiglioncello, è da questo punto di vista un bell’esempio di senso della misura che esalta l’idea iniziale che l’ha ispirato – l’esatto contrario di quanto avviene solitamente nel teatro di regia italiano. Continua a leggere Meister Eckhart e la modernità del furore. L’ultimo lavoro di Massimiliano Civica

Massimiliano Civica a Inequilibrio, tra Eckhart e la scena romana. Un’intervista

Inequilibrio, il festival di Castiglioncello giunto alla sedicesima edizione, presenta quest’anno uno dei programmi più belli delle piazze teatrali festivaliere. Dal 1° al 10 luglio si alterneranno diversi tra i nomi più interessanti della scena di ricerca e non solo, un ensamble davvero notevole per numeri e qualità. In questa folta schiera spiccano diversi nomi della scena romana: Andrea Nanni, neo direttore, rinnova così la tradizionale attenzione che questo festival ha da tempo per i fermenti che nascono nella Capitale. Lucia Calamaro, Veronica Cruciani, Lisa Natoli, Mk portano qui i debutti o le prime tappe dei loro nuovi spettacoli, in qualche caso coprodotti dallo stesso festival. C’è anche Massimiliano Civica, regista vincitore di prestigiosi riconoscimenti come il premio Ubu e il premio Hystrio, che aprirà il festival con «Attraverso il furore», un lavoro che parte dai sermoni di Meister Eckhart, predicatore domenicano vissuto tra la seconda metà del Duecento e la prima metà del Trecento, la cui impostazione teologica influenzò profondamente il medioevo tedesco. Lo abbiamo intervistato per farci raccontare il suo nuovo lavoro e per approfondire lo stato di salute della scena teatrale capitolina.
Continua a leggere Massimiliano Civica a Inequilibrio, tra Eckhart e la scena romana. Un’intervista