Archivi tag: Manuela Cherubini

Chi è più «Bizarra»?

Tra spettacoli di 12 ore (Peter Stein) e passeggiate che per i quartieri spagnoli (ventriglia), l’evento più fuori misura del Napoli Teatro Festival è però certamente un altro: «Bizarra», di Rafael Spregelburd – uno dei maggiori drammaturghi argentini – una teatronovela in 20 puntate tradotta, adattata e diretta da Manuela Cherubini, che per prima ha importanto in Italia le opere dell’autore di Buenos Aires. Un debutto al giorno ancora fino al 27 giugno, ogni giorno una puntata differente con riassunto delle precedenti raccontato da esagitati fan metrosxual, e un adattamento alla realtà napoletana con svirgolate nel dialetto partenopeo e ospiti eccentricamente local come il cantautore demenziale Tony Tammaro, Bizarra è un evento nel vero senso del termine. Continua a leggere Chi è più «Bizarra»?

La retorica dei luoghi

Alcune considerazioni valide per i due spettacoli che ho recensito in questo numero, e più in generale per le prime due giornate della fiera. Sia i Santasangre che Ludovica Andò hanno avuto un incontro-scontro con il palco grande del Palladium che non ha certo valorizzato il loro lavoro. Di questo aspetto, più che il “nanismo congenito” del teatro non finanziato (critica spesso pretestuosa: davvero 84-06 può essere definito un allestimento piccolo?), è interessante notare la riflessione sulla percezione fatta da questa scena. Una riflessione che privilegia l’incontro tra l’artista e il pubblico, un guardarsi in faccia che è quanto di più anti-televisivo possa proporre oggi l’arte scenica contemporanea. Ma che, a ben vedere, è anche il grado zero del teatro: la presenza, l’esserci.
Continua a leggere La retorica dei luoghi