Archivi tag: Jules Romains

Donogoo, un paese che non c’è (forse)

Donogoo è una città che non esiste. Eppure, alla fine dell’omonima piecè scritta da Jules Romains nel 1930, questa città immaginaria trova la sua collocazione nella realtà. Come mai? Frutto di un errore di geografia, Donogoo è un luogo promettente per gli investimenti, una delle tante terre d’oltremare (per l’esattezza in Sud America) dove investire e speculare. Un affare in cui tutti sono pronti a mettere denaro, peccato però che la città non esista. E allora perché non tirarla su davvero, riparando così ad un errore fortuito quanto propizio? Per quanto surreale possa sembrare la vicenda inscenata da Romains, essa è presumibilmente un calco di una storia vera accaduta nell’Ottocento, quando un avventuriero scozzese riuscì a ottenere milioni di sterline emettendo buoni del tesoro di un paese inesistente. Un meccanismo che a tutt’oggi è considerato la madre di tutte le truffe alla Madoff (sia quello americano che quello dei Parioli). Per questo Donogoo, oltre a farci sorridere, ci racconta in chiave iperbolica un tratto del capitalismo, soprattutto di quello odierno, caratterizzato da una voracità illimitata. Continua a leggere Donogoo, un paese che non c’è (forse)