Fahrenheit – Radio 3 :: «I 13.000 ragazzi italo-libici dimenticati dalla storia» di Grazia Arnese Grimaldi

Faccia a Faccia con GRAZIA ARNESE GRIMALDI
autore di «I 13.000 RAGAZZI ITALO-LIBICI DIMENTICATI DALLA STORIA» (Sabatelli, 2011)

Grazia Arnese Grimaldi - I 13.000 ragazzi italo-libici dimenticati dalla storia

Nel 1938 Grazia Arnese Grimaldi, a solo 5 anni, approdò con la famiglia nel deserto libico. Frequentò la prima e la seconda elementare nel Villaggio Giulio Giordani di Tripoli, mentre il padre, coltivatore tenace, riusciva con l’aiuto dei due figli maggiori, a far emergere dalla sabbia, un’azienda agricola. Il 6 giugno 1940 Grazia venne tolta ai genitori, insieme ad altri 13.000 bambini libici e obbligata a vacanze in colonie fasciste. Quando ritornò in famiglia aveva 13 anni e con l’etichetta di profuga perché aveva perso tutto, si provò ad affrontare la vita con tutta la rabbia e la volontà di cui era capace. Ora ha raccontato la sua storia in I tredicimila ragazzi italo libici dimenticati dalla storia che oggi ci presenta in trasmissione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...