Tre Soldi – Radio 3 :: Micronazioni (P01) – Polination

Radio-documentario sulle Micronazioni, in onda dal 24 al 28 settembre 2012 su Radio 3 Rai alle 19,40 [frequenze su Roma 93.7 oppure 98.4 in FM] nell’ambito della trasmissione «Tre Soldi».

Puntata n°1 – Polination 2012

(Atlantium | Ladonia | Molossia | NSK state)

Stati autoproclamati o rivendicazioni storiche non riconosciute da nessuno. Si chiamano Micronazioni e non vanno confusi con i micro-stati più conosciuti, come il Principato di Monaco o San Marino – anche se aspirano a diventare come loro. In qualche caso hanno un territorio che si estende ad una sola abitazione e la loro popolazione corrisponde al fondatore più i suoi familiari. Dichiarare indipendente una piccola porzione di territorio è un pratica più diffusa di quanto si pensi. «Stati d’Eccezione. Cosa sono le micronazioni» (Edizioni dell’Asino, 2012), il primo libro italiano sulle micronazioni, ne ha mappate più di 40, ricostruendo in forma narrativa le loro microscopiche epopee. Le motivazioni che spingono singoli individui a fondare una nazione sono i più disparati: politica, goliardia, arte, tasse, idealismo, perfino truffa. E lo stesso vale per i luoghi: quello tra le micronazioni è un viaggio che va dall’Africa all’Australia, dal Sudamerica all’Europa.

Per questo radio-documentario, che si basa sulle storie contenute nel libro, abbiamo scelto di puntare sull’area geografica italiana, per far parlare direttamente i protagonisti. Ma la prima puntata sarà dedicata a Polination 2012, la seconda conferenza mondiale delle micronazioni, che ha visto re, regine e presidenti di tutto il mondo riunirsi a Londra lo scorso luglio. Tra questi c’era il Principato di Ladonia, una secessione nata in Svezia per salvaguardare un’opera d’arte; l’NSK State, secessione “nel tempo” di un gruppo di artisti Sloveni che hanno reagito in questo modo al disgregarsi della Jugoslavia; e l’Impero di Atlatium, minuscolo territorio australiano che sogna di diventare un faro per i diritti civili nel mondo.

Nella seconda puntata ci sposteremo a Seborga, in Liguria, dove un minuscolo paesino rivendica la sua autonomia politica risalente all’anno 1000, affermando di non essere masi stato formalmente annesso all’Italia. Nella terza puntata faremo tappa ad Alcatraz, in Umbria il progetto culturale di Jacopo Fo che, forte della sua autonomia energetica, ha deciso di proclamarsi indipendente. Siamo di nuovo in Umbria con la quarta puntata, a Frigolandia, la “repubblica della fantasia” fondata da Vincenzo Sparagna, direttore di Frigidaire, che ospita l’archivio della strorica rivista e un museo di disegni di autori come Scozzari, Pazienza, Liberatore. Ultima tappa in Romagna, per l’Isola delle Rose, una piattaforma artificiale costruita nel 1968 fuori dalle acque territoriali, il cui sogno di libertà durò appena 55 giorni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...