L’epistolario angolano di Lobo Antunes

Non un’opera narrativa, ma un carteggio vero e proprio è alla base del libro di António Lobo Antunes recentemente pubblicato da Feltrinelli. Le «Lettere dalla guerra» sono quelle che il giovane ufficiale medico portoghese inviava quasi quotidianamente alla moglie mentre era in servizio nella guerra di Angola, tra il 1970 e il 1973, uno dei più sanguinosi conflitti coloniali del secolo scorso. Questa esperienza è stata centrale nella produzione letteraria dell’autore di «In culo al mondo», che meglio di chiunque altro ha raccontato quella pagina dolorosa di storia portoghese e africana. La sua opera, che in patria e fuori ha rivaleggiato con quella del premio Nobel Saramago (e sono in molti a sostenere, col senno di poi, che la scelta di appoggiare l’autore di «Cecità» fu errata, soprattutto alla luce della sua produzione post-nobel), ha l’andamento del grande narratore e una prosa densa e vigorosa come ormai raramente accade nella scrittura Europa. Ma attenzione: queste lettere non fanno parte della sua opera letteraria; sono lettere d’amore di un giovane ufficiale alla moglie lontana, scritte senza pensare alla pubblicazione. Lo stesso volume è sto curato dalle figlie Maria José e Joana, e nulla aggiungono all’opera di Lobo Antunes. Chi vi si avvicina è bene che lo tenga a mente, e che le legga come una serie di documenti che raccontano la vita privata di un grande narratore di oggi, quella vita privata che è stata però linfa della sua opera. (Piccola nota: il titolo originale in portoghese è «Di questo vivere in questo foglio descritto», riferimento al titolo originario del primo romanzo di Lobo Antunes, pubblicato poi con il titolo «Memoria d’elefante»)

António Lobo Antunes – «Lettere dalla guerra»
Feltrinelli, 234 pagine, 20 euro

[da http://www.carta.org]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...