Cortázar e Fantomas contro i vampiri multinazionali

Tra i maggiori scrittori del secolo scorso, l’argentino Julio Cortázar fu anche una delle personalità a essere chiamate a partecipare al Tribunale Russell, un’assemblea internazionale formata da scienziati e intellettuali di tutto il mondo, per indagare sulla violazione dei diritti umani in America latina. Si tratta di un tema caro a Cortázar, che torna spesso nei suoi racconti più tormentati – e così accade in questo piccolo geniale libretto intitolato «Fantomas contro i vampiri multinazionali». È il 1975. E Julio sta tornando da Bruxelles, sede del tribunale, a Parigi, dove da anni si è trasferito. Indugiando fino quasi a perdere il treno, il grande scrittore si domanda cosa fare per aiutare concretamente i popoli sudamericani. A toglierlo d’impaccio, durante il viaggio, è Fantomas, il supereroe dei fumetti, che fuoriesce dalle strisce disegnate per infilarsi, letteralmente, nell’intreccio del libro (Cortázar non era nuovo alla commistione tra generi e ai libri ibridi, tra illustrazione, romanzo e patchwork). Così, l’eroe dei fumetti coinvolgendo Julio in una lotta senza quartiere contro un gruppo fascista che vuole bruciare tutti i libri del mondo. Pian piano realtà e fantasia si intrecciano fino a quando è impossibile distinguerle, e accanto a Cortázar compaionio Alberto Moravia, Octavio Paz e Susan Sontag, per lottare a fianco di Fantomas. Non esattamente una “task force”, più che altro un’armata Brancaleone che di vicenda in vicenda ci fa capire che il vero nemico sono le multinazionali e il governo degli Stati uniti. Un libro straordinario, proposto in italiano dopo oltre trent’anni. Una piccola perla, insomma, che merita qualche ora delle vostre letture natalizie.

«Fantomas contro i vampiri multinazionali»
DeriveApprodi, 128 pagine, 12 euro

[da Carta n°45/2006]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...